Incontro online con la Giuria

Sabato 27.03 ore 18:30 | in diretta Facebook e Youtube

GIURIA

sab 27.03
ore 18.30 | in diretta Facebook e Youtube

Incontro online con i giurati e i direttori artistici Luca Caprara e Daniele Ciprì

MANETTI BROS.

Entrambi registi e sceneggiatori, Antonio e Marco Manetti debuttano nel 1995 alla regia del cortometraggio “Consegna a domicilio”, episodio del film “DeGenerazione”. È del 1997 il film “Torino Boys”, il loro primo lungometraggio, prodotto da Marco e Piergiorgio Bellocchio, presentato al Festival di Locarno e successivamente al Festival di Torino dove riceve la Menzione Speciale della Giuria. Nel 2000 esce nelle sale cinematografiche “Zora la vampira” (con Carlo Verdone e Micaela Ramazzotti), al quale seguono, tra gli altri, “Piano 17” (con Giampaolo Morelli), “Paura 3D” (con Francesca Cuttica e Peppe Servillo) e “L’arrivo di Wang” (con Francesca Cuttica ed Ennio Fantastichini) per il quale sono selezionati alla Mostra di Venezia nella sezione competitiva Controcampo Italiano. Nel 2013 con il film “Song ‘e Napule” (con Alessandro Roia, Giampaolo Morelli e Serena Rossi), presentato al Festival Internazionale del Film di Roma, ricevono il consenso unanime della critica e del pubblico. Del 2017 è invece il film “Ammore e Malavita” (con Giampaolo Morelli, Serena Rossi, Claudia Gerini, Carlo Buccirosso e Raiz) in concorso al Festival del Cinema di Venezia, vincitore di molti premi, tra cui il David di Donatello per il miglior film. Prossimamente uscirà nelle sale il loro nuovo, attesissimo film “Diabolik” adattamento cinematografico delle avventure del personaggio creato da Angela e Luciana Giussani. Impegnati anche nella regia televisiva, i due fratelli dirigono, tra le altre, la serie cult “L’ispettore Coliandro”. Attivi anche nella produzione destinata al web, hanno diretto oltre cento videoclip per alcuni dei volti più noti della musica italiana. Con Carlo Macchitella e il colosso tedesco Beta Film danno vita alla Mompracem, casa di produzione con tra gli obiettivi quello di dare spazio ai giovani registi emergenti e dar vita a progetti che mettano insieme intrattenimento e qualità.

Foto: Gerard Bruneau

CARLO MACCHITELLA

Carlo Macchitella (Firenze, 1952), già docente di Diritto costituzionale all’Università di Firenze, è stato per trent’anni dirigente in Rai, dove ha ricoperto vari ruoli. Negli anni Ottanta e Novanta è stato consigliere di amministrazione di Cinecittà e dell’Istituto Luce. Nel 1999 è stato nominato direttore generale di Rai Cinema e presidente di 01 Distribution alla cui ideazione, progettazione e organizzazione ha partecipato in prima persona. Dal 2008 svolge l’attività di produttore indipendente. Tra i film da lui prodotti “La pecora nera” (di e con Ascanio Celestini, 2010), “Passione” (di e con John Turturro, 2011),“La fine è il mio inizio” (di Jo Baier, 2011), “Studio illegale” (di Umberto Cartenì, 2011), “La Gente che sta bene” (di Francesco Patierno, 2013), “Ammore e malavita” (dei Manetti bros., vincitore del David di Donatello come Miglior Film 2017), “The end – l’inferno fuori” (di Daniele Misischia, 2017), “Tutte le mie notti“ (di Manfredi Lucibello, 2018), “Letto n.6” (di Milena Cocozza, 2018) e diversi documentari tra cui “20 anni” (di Giovanna Gagliardo, 2011) e “Lettera al Presidente” (di Marco Santarelli, 2013). Autore di diversi volumi, fra i suoi ultimi libri ricordiamo “Nuovo cinema Italia” e “I mille volti del sogno”. Con i Manetti bros. e il colosso tedesco Beta Film dà vita alla Mompracem, casa di produzione con tra gli obiettivi quello di dare spazio ai giovani registi emergenti e dar vita a progetti che mettano insieme intrattenimento e qualità. L’ultima produzione con la regia dei Manetti bros., “Diabolik” uscirà nelle sale nel 2021.

SERENA ROSSI

Attrice, cantante e conduttrice esordisce giovanissima sul piccolo schermo in “Un posto al sole” e contemporaneamente incide il suo primo album “Amore Che” a cui segue dopo un viaggio a Cuba “Nella Casa di Pepe”. Trasferitasi a Roma, ricopre diversi ruoli in numerose fiction di successo Rai e Mediaset: da “Il Commissario Montalbano” a “RIS Roma 3 – Delitti Imperfetti”, passando per “Sant’Agostino”, “Adriano Olivetti”, “Che Dio ci Aiuti”, fino a “Io sono Mia” (primo biopic su Mia Martini) e “Mina Settembre”. Nel 2014 partecipa e vince la quarta edizione di “Tale e Quale Show” (Rai Uno). Intanto, il cinema la vede protagonista della fortunata pellicola dei Manetti Bros “Song ‘e Napule” e della commedia di Max Croci “Al Posto Tuo” e di “Troppo Napoletano” e del film musical “Ammore e Malavita” diretto dai Manetti Bros in concorso alla 74ma Mostra del Cinema di Venezia. Nel 2017 conduce Radio Italia Live intervistando tutti i più grandi artisti del panorama musicale italiano e ritorna al cinema come protagonista di “Caccia al Tesoro” dei fratelli Vanzina. Ha anche condotto “Da qui a un anno” su Real Time nel 2018. Il 2019 la vede protagonista del film “Brave ragazze”, diretto da Michela Andreozzi. Nel 2020 recita nel film “7 ore per farti innamorare” di Giampaolo Morelli e in “Lasciami andare” di Stefano Mordini. È nel cast dei film “Diabolik” dei Manetti Bros e “La tristezza ha il sonno leggero” di Marco Mario de Notaris. Svolge anche un’intensa attività di doppiatrice prestando la sua voce nei due capitoli di “Frozen”, in “Into the Woods”, in “Ralph spacca internet” e ne “Il ritorno di Mary Poppins”.