Amnesty International Marche, nell’ambito della programmazione nazionale del progetto “Arte e diritti umani”, promuove dal 2012 il Concorso “A Corto di Diritti”, da questa edizione divenuto la  sezione internazionale del Corto Dorico Film Festival.

La sezione presenterà al pubblico 7 cortometraggi, tra i 231 arrivati da tutto il mondo, selezionati da un Comitato composto da 32 attivisti e simpatizzanti di Amnesty International per la prima volta provenienti anche da fuori regione.

L’elevato livello artistico delle opere presentate, immergerà il pubblico in un percorso attraverso le violazioni dei diritti umani legate all’egoismo della nostra società verso chi ha avuto la sfortuna di nascere altrove e a retaggi culturali e politici che giustificano discriminazioni verso chi appartiene a minoranze per genere, scelte religiose o stile di vita e all’uso ancora intenso di pene inumane e degradanti.

Il Premio sarà assegnato al termine della serata, dalla Giuria di Qualità, costituita da Massimo Veneziani (giornalista Rai e documentarista), Riccardo Noury (portavoce Amnesty International Italia), Laura Petruccioli (ref. Progetto Arte e Diritti Umani di AI Italia) e da un delegato del Comitato, all’opera la cui sensibilità artistica affronterà con maggior efficacia e passione le tematiche dei diritti dell’uomo e le campagne della organizzazione umanitaria.

Al fianco di questa nasce quest’anno la Giuria Giovani costituita da studenti delle scuole superiori della città coordinati dai loro insegnanti, che dopo un percorso formativo sulla Cinematografia e sui Diritti umani assegnerà il Premio IIK – Giuria Giovani al film con maggiore impatto sulle generazioni di domani.