L’ora di Cinema – in classe con Omar Rashid

Lunedì 22.03 ore 21:00 | in diretta Facebook e Youtube

L’Ora di Cinema – In classe con Omar Rashid

lun 22.03
ore 21:00 | in diretta Facebook e Youtube

Incontro online sulla realtà virtuale con i ragazzi delle scuole superiori di Ancona

Nata nell’ambito di Corto Dorico rEsiste, contenitore delle iniziative online che hanno accompagnato il nostro pubblico nell’attesa delle date ufficiali del Festival, L’ora di cinema – In classe con… è il titolo che abbiamo scelto per caratterizzare una serie di incontri virtuali tra alcuni esponenti di spicco nel panorama cinematografico italiano e gli studenti delle scuole superiori di Ancona, nei quali per 60 minuti, proprio come un’ora di una qualsiasi materia scolastica, si è parlato di cinema. Assieme a noi sono entrati in classe il regista Sydney Sibilia, gli attori Michele Riondino e Marco D’Amore, l’attrice Valeria Golino. Ospite de L’ora di cinema è stavolta Omar Rashid, uno dei più importanti registi e produttori di contenuti VR in Italia, per conversare con i ragazzi e per rispondere alle loro domande ed alle loro curiosità sulla realtà virtuale e su un cinema che muta nei suoi mezzi, si trasforma nelle sue fruizioni e mantiene fisso il suo sguardo verso il futuro.

Omar Rashid, art director, produttore, designer, termina gli studi al Polimoda di Firenze nel 2002. Dopo alcune esperienze come designer di abbigliamento fra Parigi e New York, crea la sua linea streetwear e usa canali non convenzionali per farla conoscere. La passione per i nuovi linguaggi e la loro applicazione diventa l’elemento centrale della sua professione. Nel 2013 realizza Gold AR, app in realtà aumentata vincitrice degli Auggie Award come Miglior Campagna Marketing basata sulla Realtà Aumentata. Nel 2016, insieme a Elio Germano, realizza NoBorders VR, primo documentario italiano che usa la realtà virtuale, vincitore del premio Migrarti del Mibact alla Mostra del Cinema di Venezia. Dal 2018, con il team della propria agenzia di comunicazione Gold, realizza progetti VR e audiovisivi sia personali che su commissione. Nel 2019 co-dirige con Elio Germano “Segnale d’allarme”, trasposizione in film VR dell’opera teatrale “La Mia Battaglia” scritto da Elio Germano e Chiara Lagani e dallo stesso anno collabora con la rivista Best Movie per cui intervista gli attori e i registi più interessanti del momento. Nel 2020 realizza la web-serie “L’ufficio ai tempi del covid- 19” e “LOCKDOWN 2020”, documentario in realtà virtuale co-prodotto da Rai Cinema che racconta l’Italia deserta senza gli italiani nei mesi di Marzo e Aprile 2020 con le poesie e la prosa di Laura Accerboni. Nel cast Matilde Gioli e Vinicio Marchioni.