Saranno Ruggero Deodato, Piera Detassis e Giuseppe Lanci i tre giurati doc di Corto Dorico quest’anno. 
 
Deodato, regista e sceneggiatore, ha lavorato con Rossellini, Corbucci e Capuano. Tra i suoi cult Donne… botte e bersaglieri, Vacanze sulla costa Smeralda, Gungala la pantera nuda e Fenomenal e il tesoro di Tutankamen. Il 1979 segna la nascita del film-fenomeno mondiale Cannibal Holocaust, che ispirerà autori come Oliver Stone e Quentin Tarantino.
 
Detassis è giornalista, saggista e critica cinematografica, direttrice del mensile Ciak. Presidente della Fondazione Cinema per Roma. È stata tra i principali protagonisti della Festa del Cinema, anche come Direttore Artistico. 
 
Direttore della fotografia, Lanci è collaboratore di Marco Bellocchio, Nanni Moretti e dei fratelli Taviani. Ha lavorato con Benigni, Archibugi, Luchetti, Wertmüller, del Monte, Placido, Bolognini, Greco, Mizrhai e Tarkovskij. È coordinatore e tutor del corso di fotografia presso il Centro Sperimentale di Cinematografia (Roma).