CORTO DORICO 

rEsiste

eventi e appuntamenti online con il cinema fino al 20 marzo 2021

 

Sabato 20 febbraio 2021 

 

Terzo appuntamento con

 

“L’ORA DI CINEMA – IN CLASSE CON…” 

 

protagonista il regista de

 

L’INCREDIBILE STORIA DELL’ISOLA DELLE ROSE

(film con Elio Germano e Matilda De Angelis) 

 

SYDNEY SIBILIA

 

Interverranno

 

il regista DANIELE CIPRÌ 

e lo sceneggiatore LUCA CAPRARA 

direttori artistici di Corto Dorico Film Fest  

 

L’incontro con gli studenti di quattro licei di Ancona 

sarà pubblico e in diretta online dalle ore 15.00 sulla pagina facebook 

di Corto Dorico (https://www.facebook.com/corto.dorico)

 

——————————

Ricordiamo che a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria 

la XVII edizione di Corto Dorico Film Fest si svolgerà dal 20 al 28 marzo 2021

ANCONA – Mole Vanvitelliana

Roma, 18 febbraio 2021 – Terzo appuntamento “in classe” per Corto Dorico rEsiste. Dopo il successo degli incontri online con Valeria Golino e Michele Riondino, un giovane regista apprezzato dalla critica e dal pubblico sarà protagonista, sabato 20 febbraio, de “L’ora di cinema – in classe con…”: Sydney Sibilia.

 

“L’ora di cinema – in classe con…” è il titolo di una serie di incontri virtuali tra i maggiori personaggi e addetti ai lavori del cinema italiano e alcuni studenti dei licei di Ancona in cui, per 60 minuti, proprio come un’ora di una qualsiasi materia scolastica, si parlerà di cinema. 

 

Sydney Sibilia inizia a realizzare cortometraggi insieme all’amico Fabio Ferro nella natia Salerno. Nel 2007 si trasferisce a Roma e successivamente realizza un cortometraggio che ottiene numerosi riconoscimenti, Oggi gira così (2010), prodotto dalla Ascent Film e scritto insieme a Valerio Attanasio.

Nel 2014 fonda insieme a Matteo Rovere la casa di produzione Groenlandia.

Sempre con Valerio Attanasio scrive la sceneggiatura della sua opera prima Smetto quando voglio. Il film, prodotto dalla Fandango di Domenico Procacci, dalla Ascent Film di Andrea Paris e Matteo Rovere e da Rai Cinema, viene distribuito nelle sale cinematografiche nel febbraio 2014, riscuotendo un successo sorprendente. Il film viene presentato a festival nazionali e internazionali (fra cui il London Film Festival e il Reykjavik International Film Festival con il titolo I Can Quit Whenever I Want) ottenendo dodici candidature ai David di Donatello 2014 e vincendo numerosi premi nazionali e internazionali, fra i quali il Nastro d’argento per Miglior Produttore e il Ciak d’Oro a Sydney Sibilia come Rivelazione dell’anno. Nel 2015 annuncia che Smetto quando voglio diventerà una trilogia e trascorre un anno e mezzo a scrivere le sceneggiature dei successivi due capitoli con Francesca Manieri e Luigi Di Capua(The Pills) che verranno girati nel corso del 2016. Il 2 febbraio 2017 esce nei cinema il secondo atto, Smetto quando voglio – Masterclass  prodotto da GroenlandiaFandango e Rai Cinema; il 30 novembre 2017 esce l’ultimo capitolo, Smetto quando voglio – Ad honorem.

Il 9 dicembre 2020 Netflix distribuisce il suo nuovo film L’incredibile storia dell’Isola delle Rose, ispirato alla storia dell’Isola delle Rose, che vede trai i protagonisti gli attori Elio Germano e Matilda De Angelis.  

 

All’incontro interverranno il regista e direttore della fotografia Daniele Ciprì e lo sceneggiatore Luca Caprara, co-direttori artistici di Corto Dorico Film Fest. 

 

Quattro gli istituti superiori coinvolti (Liceo Artistico Mannucci, Liceo Savoia Benincasa, Liceo Rinaldini e Liceo scientifico Galileo Galilei) i cui studenti parteciperanno attivamente con domande e curiosità sul cinema e tutti i suoi segreti.  

 

L’incontro si potrà seguire a partire dalle ore 15.00 in diretta facebook sulla pagina di Corto Dorico (https://www.facebook.com/corto.dorico).

 

Sono in essere, intanto, altre attività di Corto Dorico rEsiste (termine che raccoglie le iniziative online del Festival fino al 20 marzo prossimo) come “Una settimana a Corto di diritti” partita il 15 febbraio e che si concluderà il 21 febbraio. Sul sito di Corto Dorico (www.cortodorico.it) è, infatti, possibile visionare alcuni selezionati cortometraggi incentrati sui diritti umani, che hanno partecipato nelle scorse edizioni del Festival nella sezione “Short on Rights – A corto di diritti” realizzata in collaborazione con Amnesty International Italia.  Registi nazionali e internazionali per raccontare i diritti civili, politici e sociali. Tra le tematiche affrontate ci sono la violenza domestica, l’immigrazione e i danni dell’inquinamento atmosferico. 

CORTO DORICO E I GIOVANI – Da sempre Corto Dorico Film Fest pone la  sua attenzione sui più giovani sia attraverso le attività della Giuria Giovani del Concorso Salto in Lungo (dedicato ai lungometraggi italiani Opere Prime), sia con quelle della Giuria Giovani del Concorso Internazionale Amnesty (“A Corto di Diritti” / “Short on Rights”, dedicato ai cortometraggi internazionali che trattano temi legati ai diritti umani) in preparazione delle quali ci sono una serie di incontri propedeutici con professionisti del settore. Dallo scorso anno, inoltre, alcuni studenti del Liceo artistico (che si sono autonominati Giovani Visionari) hanno documentato con video e interviste le giornate del Festival e quest’anno si replica. Le giurie giovani di Corto Dorico sono organizzate in collaborazione con CGS e UCCA. 

 

IL FESTIVAL CORTO DORICO, co-diretto da Daniele Ciprì e Luca Caprara, si propone di raccontare l’universo italiano del cortometraggio e i suoi autori, il loro passaggio al lungometraggio con il Concorso dedicato alle Opere Prime, favorisce l’interazione tra i professionisti e il pubblico tramite incontri, workshop e masterclass, sviluppa progetti audiovisivi legati all’inclusione e alle scuole, ha come missione la sfida di ricercare, promuovere e sostenere nuovi sguardi, poetiche, visioni. Dal cinema narrativo a quello sperimentale, dal documentario all’animazione, il cinema per Corto Dorico è cinema senza discriminazioni di genere o formato.

 

Corto Dorico Film Fest si è caratterizzato negli anni per le sue “scoperte”. Sono stati, infatti, protagonisti dei concorsi del Festival: Simone Massi, Pippo Mezzapesa e Ivan GergoletAndrea JublinPaolo ZuccaMichele AlhaiqueAntonio PiazzaFabio GrassadoniaLaura BispuriAlessio LauriaEnrico Maria Artale, Giovanni AloiGabriele MainettiAdriano Valerio, negli anni recenti, Carlo Sironi, Alessandro Capitani, Ciro D’Emilio, Mario Piredda

 

Nel corso degli anni Corto Dorico ha avuto come ospiti e giurati nomi come Gianni Amelio, Matteo Garrone, Ugo Gregoretti, Giuseppe Lanci, Marco Bechis, Maurizio Nichetti, Elio Germano, Matteo Rovere, Piera Detassis, Matilde Barbagallo, Stefania De Santis, Marco Spoletini, Filippo Gravino, Giacomo Ciarrapico, Matteo Cocco, Gianfranco Pannone, Cristiano Travaglioli, Pupi Avati, Claudio Giovannesi. Oltre ad aver ospitato con le loro opere prime autori come Bonifacio Angius, Ciro D’Emilio, Manuel Albertini, Damiano e Fabio D’Innocenzo, Beniamino Barrese.  

 

Corto Dorico è co-organizzato da Nie Wiem e dal Comune di Ancona con il sostegno di Mibact – Direzione per il Cinema e della Regione Marche e si svolgerà ad Ancona nelle nuove date dal 20 al 28 marzo 2021 riprogrammate in osservanza alle disposizioni ministeriali per il contenimento del Covid-19.