Cinemaèreale e serializzazione tv

Martedì 23.03 ore 18.30 | in diretta Facebook e Youtube

Cinemaèreale e serializzazione tv

mar 23.03
ore 18.30 | in diretta Facebook e Youtube

Incontro online con Paolo Bernardelli, autore di SanPa – Luci e tenebre di San Patrignano
in conversazione con gli studenti e i docenti del laboratorio Cinemaèreale

Il 2020 è stato, volente o nolente, l’anno delle piattaforme digitali, uniche vie d’accesso al cinema in tempi di pandemia. Tra le produzioni italiane lanciate su Netflix svetta su tutte la serie documentaria in 5 puntate SANPA, dedicata alla storia della celebre comunità di recupero per tossicodipendenti di San Patrignano e al suo controverso fondatore Vincenzo Muccioli. Rimasta per 29 giorni consecutivi nella top 10 delle serie più viste in Italia, numeri da record soprattutto parlando di un documentario, SANPA ha avuto anche un successo critico pressoché unanime. Di come è nato e si è evoluto il progetto SANPA e di queste nuove contaminazioni tra cinema del reale e serialità, tra piattaforme e autorialità parleremo con Paolo Bernardelli, uno dei tre autori della serie.

Paolo Bernardelli ha lavorato come giornalista, come sceneggiatore. Ha scritto il film Zeta, regia di Cosimo Alemà e la docuserie Sanpa prodotta da Netflix. Nel 2017 è stato selezionato per il progetto internazionale di sviluppo seriale Serial Eyes alla DFFB di Berlino. Lavora come consulente esterno e sceneggiatore per SKY ARTE. Nel settembre del 2021 uscirà il suo secondo romanzo pubblicato da Edizioni Piemme.

CINEMAÈREALE E SERIALIZZAZIONE TV