A corto di diritti e Oltre le mura 

4 dicembre 2018

martedì

ore 21.00

auditorium

A Corto di Diritti

Concorso internazionale cortometraggi

Selezione di corti candidati al Premio Amnesty International Italia

A Corto di Diritti, la sezione di corti internazionali di Corto Dorico Film Festival, presenterà quest’anno 8 lavori, selezionati dagli attivisti di Amnesty International e legati a tematiche inerenti ai diritti civili ed umani: dai migranti alla ferocia della guerra, dal razzismo alla violenza sulle donne, dai disastri

ambientali allo sfruttamento del lavoro.

Il premio Amnesty International sarà assegnato l’8 dicembre, nel corso della serata finale del festival, al corto che, tra tutti quelli candidati, risulterà più vicino alle tematiche dei diritti umani e ai temi delle campagne dell’organizzazione umanitaria, da anni partner di Corto Dorico Film Festival. 

Saranno proiettati: 

Gli ultimi abitanti di Chernobyl di Franco Zambon (Italia)

Mama di Eduardo Vieitez (Spagna)                                                   

Nightshade di Shady El-Hamus (Paesi Bassi)

Bini di Erblin Nushi (Stati Uniti)

Anywhere di Aleksandar Aleksić (Serbia)

Yousef di Mohamed Hossameldin (Italia)                                                 

La giornata di Pippo Mezzapesa (Italia)                                                                

Ajo di More Raça (Kosovo)

 

 ingresso gratuito

Nel corso della serata il pubblico presente sarà invitato ad attivarsi per la maratona mondiale di raccolta firme Write for Rights, una campagna a favore di 5 Difensor* dei Diritti Umani a rischio per la loro attività. Inoltre, il pubblico sarà invitato a partecipare a una mobilitazione per celebrare il 70° anniversario della Dichiarazione Universale Dei Diritti Umani.


5 dicembre 2018

mercoledì

ore 11:00 – 13:00

Liceo Galilei

Okike. Una storia di cinema e integrazione di Edoardo Ferraro

Corto Dorico, nella sua sezione più concentrata sui diritti civili, si sposta nelle scuole, con la proiezione di “Okike”, video che ha come protagonisti i migranti accolti a Macerata e nelle Marche dal Gruppo umana solidarietà (Gus) e realizzato con Dibbuk Produzioni.

Con il contributo di Comune di Macerata, Ombudsman Marche e il sostegno di Marche Film Commission – Fondazione Marche Cultura.In collaborazione CGS Dorico. A seguire, presentazione e proiezione di corti del Premio A Corto di Diritti Amnesty International Italia. Interviene il Garante dei Diritti dei Migranti Andrea Nobili. 

 

iniziativa con gli studenti, ad ingresso riservato 


6 dicembre 2018

giovedì

ore 11:00

Casa di reclusione Ancona—Barcaglione

ore 14:00

Casa di reclusione Ancona—Montacuto 

 

7 dicembre 2O18

venerdi

ore 11:00

Casa di reclusione Villa Fastiggi—Pesaro

Oltre le mura

Anteprima corti finalisti

Corto Dorico, nella sua sezione più concentrata sui diritti civili, si sposta nelle Corto Dorico il Festival torna a varcare le mura dei luoghi di reclusione, per

portare l’arte del cinema fra i detenuti. Quest’anno, per la prima volta, la

proiezione in anteprima dei corti finalisti di Corto Dorico si allarga e arriva

a coinvolgere tre istituti penitenziari della Marche. Dopo Barcaglione, sempre

ad Ancona quest’anno è coinvolto Montacuto e Villa Fastiggi a Pesaro. La

proiezione è un momento di riflessione sulla libertà espressiva del cinema. Alle persone detenute il compito di assegnare il Premio Ristretti oltre le mura. 

Con il patrocinio del Garante dei diritti Ombudsman delle Marche.

 

ingresso riservato a invito


CORTO DORICO XV EDIZIONE

Ancona 1 – 8 dicembre 2018 

Concorso internazionale per cortometraggi

International short film competition

www.cortodorico.it

organizzato da Nie Wiem

co-organizzato da Comune di Ancona, La Mole

con il contributo di Mibac, Regione Marche, Università Politecnica delle Marche con il sostegno di Amnesty Internatonal Italia, Coop Alleanza 3.0, Cooss Marchecon il patrocinio di Federazione Economia del Bene Comune,  Fondazione Marche Cultura, Ombudsman delle Marche