lunedì 7

> ore 16.30 | Cinema Azzurro

Estate romana (Italia, 2000, 90 min. DCP) di Matteo Garrone

con Rossella Or, Monica Nappo, Salvatore Sansone, Victor Cavallo, Elvira Giannini

estate romanaRossella, attrice del teatro di avanguardia degli anni ’70, ritorna a Roma dopo anni di assenza, ma nulla le appare più come prima. Smarrita, cerca di riavvicinarsi a quegli amici delle “cantine romane” e di riallacciare vecchi legami ormai sbiaditi, alla ricerca di un passato che le restituisca la propria identità. Un viaggio per ritrovare se stessa e non soccombere all’interrogativo: “Come faccio a non scomparire?”.

Presentato alla 57a Mostra del Cinema di Venezia e messo in scena con stupefacente libertà linguistica, Estate romana è un film semplice e sincero, ricco di poesia e ironia, che oscilla lieve tra presa diretta della realtà e fiction. Uno dei migliori prodotti italiani degli ultimi anni.

ingresso 5€

> ore 18.30 | Cinema Azzurro

Oreste Pipolo, fotografo di matrimoni (Italia/Olanda, 1998, 45 min. DVD) di Matteo Garrone

con Oreste Pipolo, Salvatore Formicola, Marco Gallo

Oreste Pipolo, fotografo di matrimoni è considerato da tutti “il maestro” di Napoli. Non c’è coppia in città che non si rivolga a lui per fissare i momenti del giorno più bello della propria vita. Seguendolo a bordo della sua vespa viaggiamo tra cortigiani, pescatori, gite in sidecar; mescolando il suo immaginario all’antichità dei paesaggi partenopei. Quando fotografa non esistono limiti: reinventa lo stereotipo e trasforma le sue immagini in quadri. Garrone coglie in flagrante la spettacolarizzazione del rito coniugale e attraverso il proprio sguardo ci consegna sposi infagottati in imbarazzanti abiti da cerimonia, pantagrueliche parate gastronomiche, genitori e parenti che parlottano impunemente, il mandolino che suona. Un incubo col velo da sposa.

Ospiti (Italia, 1998, 66 min. DCP) di Matteo Garrone

con Corrado Sassi, Pasqualino Mura, Julian Sota, Llazar Sota, Paola Rota

ospitiGhini e Gherti sono due cugini albanesi senza una casa; Corrado è lo sgangherato fotografo che li ospita in uno dei più lussuosi quartieri romani. Catapultati in questa nuova realtà, i due ragazzi vivono vite parallele e distanti: uno instancabile lavoratore, l’altro involontario testimone del girovagare di Lino. Liti, risate, gite al mare e amicizie destinate a durare forse solo il tempo di un’estate. Il secondo lungometraggio di Matteo Garrone evita agilmente i percorsi canonici e si dedica alla costruzione di caratteri e dinamiche relazionali di assoluta originalità, immergendo il proprio sguardo nelle vicende rappresentate senza annullarsi. Ospiti è un piccolo gioiello di libertà leggera e lancinante.

Oreste Pipolo + Ospiti ingresso 5€

 

> ore 21.00 | Cinema Azzurro

Dancing with Maria (Italia/Argentina/Slovenia, 2014, 75 min. DCP) di Ivan Gergolet

con Maria Fux, Marcos Ruiz, Martina Serban, Macarena Battista, Diana Martinez, Maria José Vexenat

dancing with MariaMaria Fux è una rivoluzionaria argentina di novantatré anni. La sua rivoluzione è stata quella di credere che tutti potessero ballare, qualunque fosse la prigione, fisica o psichica. Da questa riflessione è nato il suo metodo di danza-terapia, usato in tutto il mondo. Dancing with Maria racconta esattamente questo: Maria Fux e la battaglia quotidiana per costringere i suoi allievi ad abbattere i propri limiti, conducendoli là dove nessuno si aspetterebbe di trovarli.

Ivan Gergolet, nato a Monfalcone (Gorizia) nel 1977, ha girato cortometraggi documentari Akropolis (2005, Making Archeo Films, 2011) e di finzione Quando il fuoco si spegne (2005), Polvere (2009), La collezione di Medea (2009) e Ouverture (2010). Presentato alla Settimana Internazionale della Critica della Mostra del Cinema di Venezia, Dancing with Maria è il suo lungometraggio documentario d’esordio.

La proiezione sarà presentata dal regista

ingresso 5€

Prevendite Cinema Azzurro (Via Tagliamento 39, Ancona | 071.2111720)