4 dicembre

ore 10.00 – Sala Boxe Mole Vanvitelliana LABORATORIO | Ottomillimetri – laboratorio di ripresa in super 8 A cura di Daniele Ciprì e Sergio Marcelli ore 11.30 – Casa delle Culture Cinebimbi | Cartoni animati. Che cosa sono, da dove vengono, come sono arrivati fino a qui? Di e con Scheila Morganti | Special Guest: Bimbolino – an handcrafted social-micro-2D cartoon Uno spettacolo interattivo con annesso laboratorio, un viaggio didattico e divertente nella storia dell’animazione per scoprire delle verità che i bambini non si aspettano. Alla fine dello spettacolo sarà possibile costruire insieme un cinematografo di carta. Spettacolo e laboratorio sono rivolti a bambini dai 5 anni in su. Ingresso € 3 a bambino locandinaore 18.30 – Cinema Azzurro  EVENTO SPECIALE | Come inguaiammo il cinema italiano. La vera storia di Franco e Ciccio  di Daniele Ciprì e Franco Maresco (Italia, 2004, 100 min. 35mm)  Un film strepitoso sulla carriera del celebre duo comico nato per le strade di Palermo nel dopoguerra e cresciuto tra gag, spettacoli musicali e macchiette indimenticabili del cinema e della tv degli anni ’70 e ’80. Immagini d’epoca, testimonianze e la ricostruzione di un mondo di ieri reinventato da Ciprì e Maresco. Con Franco Franchi, Ciccio Ingrassia, Lando Buzzanca. Il film sarà introdotto da Daniele Ciprì e Giuseppe Li Causi Ingresso 6 € ore 21.00 – Auditorium Mole Vanvitelliana PROIEZIONE CORTOMETRAGGI CONCORSO “AMNESTY INTERNATIONAL” Premiazione dei migliori corti internazionali sul tema dei diritti umani. Penalty di Aldo Iuliano (Italia, 2016, 14 min.) My Friend Mamadou di Carlotta Miceli Bonacci (Italia, 2015, 7 min.) Respiro di Andrea Brusa e Marco Scotuzzi (Italia, 2016, 8 min.) Irregulars di di Fabio Palmieri (Italia, 2015, 9 min.) Break The Siege di Giulia Giorgi (Italia, 2015, 20 min.) Border di Paolo Zucca (Italia, 2016, 1 min.) Lurna di Nani Matos (Spagna, 2016, 15 min. Ingresso libero
ore 10.00 > 16.00 -  Sala Boxe Mole Vanvitelliana INSTALLAZIONE SUPER8 Il cinema privato degli anni Sessanta e Settanta rivisitato attraverso un’installazione. Grazie ai filmati di Fabio Manini, Livio Zitelli e Sergio Emmanuele Anastasio (fondatore della prima emittente televisiva privata), torneremo ad assaporare la pasta dell’otto millimetri, direttamente dalle spirali di un proiettore. A completare il quadro, un tappeto sonoro di Mauro Cionna e le scenografie vintage di Bobeche. MERCATINO SUPER8 I proiettori, le macchine da presa, ma anche i film e le locandine d’epoca, in un mercatino interamente dedicato al cinema, curato e ideato da Antonio Violet.